COLLABORIAMO PER IL NOSTRO CIBO
ESPLORA

AREALI DEL CIBO

Per mangiare del cibo buono per la nostra salute e ottimo per quella dell'ambiente dobbiamo rimboccarci le maniche e iniziare ad agire in prima persona. Fare la spesa di prodotti locali provenienti da produttori agricoli e artigiani del cibo che conosciamo, regolarmente e in un luogo vicino a casa, è un ottimo punto di partenza. Però abbiamo bisogno operatori che rendano possibile la nostra azione: alimentari di prossimità e botteghe, mercati contadini, ristoranti, gruppi di acquisto, comunità che supportano l'agricoltura, soggetti in grado di catalizzare la domanda e aggregare l'offerta.

Quindi questo non è l'ennesimo e-commerce, ma la porta di accesso a strumenti che ci aiutano a costruire, o a partecipare, al sistema di prossimità che meglio si adatta al contesto in cui ciascuno di noi vive o lavora. Un Areale del Cibo rappresenta proprio la capacità di agire insieme, valorizzando l'intelligenza collettiva, per raggiungere questo obiettivo.

Vi riconoscete in queste esperienze e vi state chiedendo come fare per attivare un Areale del Cibo? Volete entrare in contatto con chi già c'è, magari vicino a voli? Unitevi alla comunità, iniziate da qui

ciboprossimo

Siete operatori locali, produttori agricoli o un artigiani? Segnalate la vostra azienda: sarete raggiungibili su Telegram anche da chi potrebbe essere interessato ma non ha il vostro contatto.

LA PROSSIMITA'

PER GLI OPERATORI PROFESSIONALI

Produttori agricoli, artigiani del cibo, alimentari di prossimità, ristoranti, una volta in relazione tra di voi avete bisogno di strumenti specifici per scambiare prodotti. Abbiamo realizzato una app dedicata a questo e connessa all'intero ecosistema.

IL MERCATO

LE MAPPE

Inoltre, le mappe interattive per navigare tra le provincie italiane e i dati Istat sulle produzioni, le risorse agricole, la stagionalità dei prodotti e le distanze che si dovrebbero percorrere per averli a disposizione dove non c'è produzione.