Azienda Agricola La Carcassola

Tortona

La fragola profumata unica al mondo che piace al principe di Dubai
    Aggiunto il 21/02/2018 | fonte www.lastampa.it

Ma dove si trova? «Da me alla Carcassola, qui a Rivalta e da altri sette contadini che hanno degli appezzamenti di terra intorno a Tortona». E basta. I campi sono solo otto al mondo, tutti in provincia di Alessandria, tutti concentrati in questi pochi chilometri quadrati. Ascoltando Lodi, alla fragola profumata ci si appassiona soprattutto per la sua storia: «Nel territorio è presente dal 1400, poi è stata coltivata in modo agronomico dai primi del Novecento. Il periodo florido è stato quello tra le due guerre, quando a Tortona fu addirittura costruito un mercato coperto, battezzato “ar gabiou”». Era il 1934, annata memorabile. Patrizia Lodi ne riesce a raccogliere otto quintali l’anno. Tantissimo, «anche perché di frutti ne fanno pochi e marcisce molto in fretta». Il recupero varietale è iniziato nel 2002 ed esiste proprio un consorzio per la sua valorizzazione e tutela, di cui Lodi è presidente. «All’epoca la coltivavano solo due vecchi ortolani; abbiamo iniziato a provare a piantarle e pian piano abbiamo capito come fare». Anche la coltivazione è particolare, ci vogliono pacciamatura e paglia, «altrimenti si raccoglie nulla».

continua

Fragola profumata di Tortona, l'evoluzione di una nicchia
    Aggiunto il 21/02/2018 | fonte www.italiafruit.net

Il prodotto piemontese – presidio Slow Food – si caratterizza per la sua delicatezza e la facile deperibilità, peculiarità che avevano portato gli agricoltori ad abbandonare la sua coltivazione. Oggi c'è un rinnovato interesse attorno al frutto, merito del lavoro portato avanti negli ultimi 13 anni dal Consorzio di valorizzazione e tutela della fragola profumata di Tortona e da Slow Food. La produzione, come spiega a Italiafruit News Patrizia Lodi, referente del presidio Slow Food e titolare dell'Azienda agricola Carcassola, resta di nicchia: circa 15 quintali. “E' una fragola aromatica, con profumi unici – prosegue l'imprenditrice agricola – è una soddisfazione vedere il piacere della gente quando degusta il nostro prodotto. Ma è una coltura che richiede tantissimo lavoro: ogni pianta produce circa 100 grammi di fragole, la raccolta è complicata e anche la commercializzazione deve essere veloce, tra le 24 e le 48 ore dopo la raccolta."

continua

I contenuti sono stati prodotti o segnalati da chi conosce bene questa azienda; li abbiamo condivisi sulla nostra pagina Facebook e raccolti qui, con una breve descrizione che rimanda alla fonte per valorizzare il lavoro di tutti. Partecipa anche tu.