Contrada Bricconi S.S. Società Agricola

Oltressenda Alta

Un eroe rurale… Giacomo Perletti
    Aggiunto il 19/02/2018 | fonte ilsaperedeisapori.it

Giacomo prende spunti senza mai un cenno di fretta. Interazione e integrazione. Il suo presente e il suo futuro. La sua tesi sul recupero di Contrada Bricconi andrà ad intersecarsi con quella di tre ragazze del Politecnico che hanno studiato come disporre una piccola stalla e un piccolo caseificio da bilanciare ad un paesaggio che non dà spazio a calcoli utilitaristici. Così la casera di adesso sarà un pezzo di storia da gita domenicale. Un peccato gastronomico da retaggio incontrollato. Pietra, volte, caldere in rame, fuoco diretto, formaggi a spurgare, assi in legno e formaggi a stagionare. Le due tipologie diventano quattro: stracchino, formaggella, formaggio da stagionare e formaggio da distrazione.

continua

Agrimiracoli di Valseriana
    Aggiunto il 20/10/2017 | fonte www.ruralpini.it

Una valle che esprimeva poco, sino a pochi anni fa, sul piano agricolo (basti pensare alla loffia esperienza del marchio della formaggella). Ma che oggi "sorpassa" altre realtà della montagna lombarda cui viene (veniva) riconosciuta una maggiore vitalità agricola. Il segreto: progetti che partono da persone non condizionate da equilibri e assetti consolidati, una forte componente di iniziativa culturale e di passione che si inteccia con competenze professionali e imprenditorialità, la capacità di fare reti e di collaborare anche quando non è sempre facile.

continua

I giganti della montagna
    Aggiunto il 20/10/2017

“I giganti della montagna” racconta la scelta di Giacomo Perletti e Matteo Trapletti di intraprendere il lavoro dell’allevatore in una zona sperduta delle valli bergamasche. Contrada Bricconi, nel comune pressoché spopolato di Oltressenda Alta, in Valle Seriana, viene così salvata

L’allevatore Giacomo: “A 28 anni, la mia vita in malga”
    Aggiunto il 20/10/2017 | fonte nuvola.corriere.it

Di fronte al rischio di spopolamento, le istituzioni da quelle parti sono lungimiranti: recentemente il comune di Oltressenda Alta ha ristrutturato una vecchia cantina per dare uno spazio agli agricoltori locali in modo che potessero vendere assieme i loro prodotti. E’ lì che Giacomo ha iniziato a vendere i suoi formaggi: “Il luogo non solo è diventato un punto vendita in un territorio che non aveva più nemmeno un negozio – racconta Giacomo – ma è anche un luogo di incontro con i clienti e un occasione per noi produttori di conoscersi, coltivando così un aspetto molto importante della nuova agricoltura: quello di fare rete”.

continua

I contenuti sono stati prodotti o segnalati da chi conosce bene questa azienda; li abbiamo condivisi sulla nostra pagina Facebook e raccolti qui, con una breve descrizione che rimanda alla fonte per valorizzare il lavoro di tutti. Partecipa anche tu.