Società Agricola FruttaInCampo

Milano

Ecco il primo frutteto di Milano aperto a tutti
    Aggiunto il 24/04/2018 | fonte www.ilgiorno.it

Qui oggi si gioca una scommessa: far prosperare un frutteto unico perché aperto a tutti e perché ospitato entro i confini di Milano. Alla fine della stradina sterrata, alla fine del profumo di miele, si è ancora in città, si è ancora nel quartiere di Quinto Romano, si è ancora nel parco Agricolo Sud. E allora ci sono loro: Sergio Pillizzoni e Fabio Ziller, due dei fondatori di FruttaInCampo. L’idea è semplice: chiunque potrà venire al frutteto, raccogliere da sé la frutta direttamente dall’albero e pagarla secondo il peso. Per sapere quali frutti si possono raccogliere e quando, basterà connettersi al sito internet di FruttaInCampo. Ci siamo quasi, l’esordio è vicino: «Il 10 maggio chi vorrà potrà raccogliere e acquistare le prime ciliegie». Già, Ziller si azzarda a comunicare addirittura il giorno esatto, come non esistessero scherzi della natura. «Vogliamo dimostrare che l’agricoltura periurbana si può fare – spiega Pillizzoni – e che rappresenta una risposta possibile e forte non solo alla cementificazione ma anche al frazionamento delle terre e alla pesante riduzione della biodiversità provocata dall’agricoltura industriale monospecie».

continua

Dopo i tulipani anche la frutta, a Milano nasce il campo da 2,5 ettari per raccogliere mele e susine dall'albero
    Aggiunto il 24/04/2018 | fonte milano.repubblica.it

Si chiama "FruttaInCampo" ed è un'azienda agricola biologica che si trova a Milano, in via Caio Mario (zona San Siro) a due passi dal Boscoincittà e nel pieno del parco Sud. Un'idea commerciale nata dal lavoro di un gruppo di soci-agronomi, ma che gioca anche sul piacere del ritorno alla natura e sulla scoperta - non solo per i bambini - della frutta appena raccolta. "Lo scopo - spiega il sito del frutteto - è quello di produrre in modo sano frutta che possa essere raccolta direttamente dal consumatore, nel momento della sua massima maturazione. Questo permette di portare in tavola sempre frutta fresca, maturata sulla pianta e quindi ricca di sapori, profumi e sostanze nutritive". E quindi: niente prodotti chimici, letame come fertilizzante, reti anti-insetto per ridurre al minimo i trattamenti. E tanta frutta pronta da mangiare: proprio come nel campo di tulipani di Cornaredo la filosofia è quella "u pick", "tu raccogli". Si passeggia tra i filari con i cestini, si sceglie la frutta, si coglie e si paga all'uscita in base al peso.

continua

A Milano apre Frutta in Campo, un vero frutteto da cui raccogliere la frutta
    Aggiunto il 24/04/2018 | fonte www.massa-critica.it

E’ possibile scegliere tra piante di mele, pere, susine, ciliegie, albicocche, pesche, uva, more e mirtilli, acquistare il miele, naturale prodotto grazie al polline. In marzo e in aprile c’è lo spettacolo della fioritura. Da maggio è possibile raccogliere i primi frutti. L’ingresso è libero e si può raccogliere la frutta direttamente dagli alberi, abbastanza piccoli per arrivarci senza scale. La si deposita nei cestini e poi, all’uscita, la si fa pesare per l’acquisto. Spiegano gli agronomi autori che hanno pensato e realizzato il progetto: “Avevamo un sogno: creare in città un luogo bello, sano e sicuro, dove tutti, anche i bambini, potessero scoprire la bellezza dei fiori e delle piante, e raccogliere i frutti al momento giusto. Nel campo lavorano solo i soci nel loro tempo libero e non abbiamo intermediari. Ma soprattutto offriamo la garanzia di prodotti freschi, sani e naturali. Coltivati in modo ecocompatibile. Proponiamo anche varietà ormai sparite dai negozi come la piccola pera mirandino rosso o la dolcissima uva sultanina”.

continua

I contenuti sono stati prodotti o segnalati da chi conosce bene questa azienda; li abbiamo condivisi sulla nostra pagina Facebook e raccolti qui, con una breve descrizione che rimanda alla fonte per valorizzare il lavoro di tutti. Partecipa anche tu.